Domenica 19 febbraio
Teatro Comunale di Vicenza

Dietrich
Paredes

Chloe Mun

direttore

pianoforte

Mendelssohn
Ouverture "Le Ebridi"
Chopin
Concerto n. 2
Schumann
Sinfonia n. 3

o

o

o

o

o

o

o

O

O

O

O

O

O

O

Sostieni la OTO

l’orchestra può crescere
anche grazie a Voi

campagna

Bonus Cultura 2017

Bonus Cultura 2017

Con i Bonus Cultura “18app” e “Carta del docente” si possono seguire gratuitamente anche i concerti dell’Orchestra del Teatro Olimpico in programma al Teatro Comunale di Vicenza. Una volta individuato l’evento al quale volete partecipare, è necessario creare il voucher (attraverso i siti “18app” e “Carta del docente”) e poi presentarlo alla biglietteria del Teatro Comunale di Vicenza o alla sede della Orchestra del Teatro Olimpico per ricevere il biglietto d’ingresso al concerto.
Prima di creare il voucher, consigliamo di verificare la disponibilità dei posti contattando la nostra segreteria.

Pubblicato in news, news in evidenza

È uscito il numero di gennaio-febbraio della rivista MusiCare!

È uscito il numero di gennaio-febbraio della rivista MusiCare!

Come comunicare la bellezza?…
Il pensiero di Bepi De Marzi, un’intervista al Quartetto di Cremona, le scelte degli artisti e le iniziative di Società del Quartetto e Orchestra del Teatro Olimpico.

Pubblicato in news, news in evidenza

Elio, Lonquich e la OTO in esclusiva per le scuole

Elio, Lonquich e la OTO in esclusiva per le scuole

In occasione del concerto di lunedì 23 gennaio, quando la OTO sarà affiancata dalla voce recitante di Elio (il leader delle Storie Tese) per l’esecuzione del Pierino e il Lupo e dell’Histoire de Babar, le classi di Vicenza e Provincia potranno assistere in esclusiva alle prove dello spettacolo.
L’appuntamento sarà preceduto da una guida all’ascolto nel foyer del Teatro Comunale.

Pubblicato in news, news in evidenza

La OTO banco di prova per giovani direttori

La OTO banco di prova per giovani direttori

Esercitarsi, per un musicista, è un’attività imprescindibile. Tutto semplice, se si tratta di un pianista, di un violoncellista, di un flautista e perfino di un organista (per fortuna molte Chiese italiane sono dotate di ottimi organi). Ma vi siete mai chiesti come fa ad esercitarsi, praticamente, uno studente in direzione d’orchestra? Evidentemente ci vuole un’orchestra a disposizione.

Pubblicato in news, news in evidenza